Escursione a Luxor-Dendera da Hurghada

Complesso del Tempio di Abido

Il complesso del tempio di Abydos si trova nel villaggio di

 Storia dei Templi di Abido

Successivamente dalla prima dinastia alla 26a dinastia, gli antichi egizi costruirono nove o dieci templi su un sito ad Abido. Il primo era solo un recinto, di circa 9,1 m × 15,2 m, circondato da un sottile muro di mattoni non cotti.

Durante la diciottesima dinastia, l’edificio iniziò con una grande cappella dal faraone Ahmose I.

Thutmose III costruì un tempio molto più grande, circa 40 m × 61 m. Fece anche una processione che portava oltre il lato del tempio verso il cimitero oltre, con una grande porta di granito.

Seti I, nella diciannovesima dinastia, fondò un tempio a sud della città in onore degli ancestri faraoni delle prime dinastie. Ramese II terminò la costruzione di questo tempio; e costruì anche un tempio minore. Il faraone Merneptah aggiunse l’Osireion proprio a nord del tempio di Seti.

Durante la ventiseiesima dinastia, il faraone Ahmose II ricostruì di nuovo il tempio e vi collocò un grande santuario monolito di granito rosso, finemente lavorato. Le basi dei templi successivi erano comprese in circa 5,5 m. profondità delle rovine scoperte in tempi moderni.

L’ultimo edificio era un nuovo tempio di Nectanebo I, costruito nella trentesima dinastia.

Caratteristiche del Complesso del Tempio di Abido

Il complesso del Tempio di Abido ha molte caratteristiche in esso. Queste funzionalità includono i seguenti templi:

  • tempio di Seti I
  • Tempio di Ramses II
  • Grande tempio di Osiride
  • L’Osireion

C’è una grande importanza scientifica del luogo in quanto ha una lunga lista di faraoni delle principali dinastie. Questa lista è scolpita su una delle pareti del tempio di Seti I. La lista è conosciuta come “Lista dei re di Abydos” o “Tavola di Abido”; ed è stato riscoperto da William John Bankes

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: