Dio Set

Dio Set

Set rappresenta il dio egizio della guerra, del caos e delle tempeste. Seth e Suetekh sono gli altri nomi del dio Set. È il fratello di Osiride, Iside e Horus il Vecchio. È anche lo zio di Horus il Giovane e il fratello-marito di Nephthys. La dea Tawaret, una divinità dalla testa di ippopotamo che presiedeva alla fertilità e al parto, era una consorte di Set.

Quando Geb (terra) e Nut (cielo) si unirono, produssero cinque dei. Secondo l’albero genealogico, Set è uno di loro. Il suo nome in realtà si traduce in “istigatore di confusione” e “distruttore”. Il set è spesso associato al disordine, alle terre e alle persone straniere e al colore rosso.

Raffigurazione di Set

Set è spesso raffigurato come una bestia dai capelli rossi. La bestia ha una coda biforcuta e zoccoli biforcuti o una bestia disordinata simile a un cane rosso conosciuta come “Sha”. Gli studiosi moderni lo chiamano l’animale set. Tuttavia, alcuni studiosi affermano che i modelli di rappresentazione dopo la razza Saluki. Altri sostengono che la raffigurazione sia una creatura mitologica che immagina rappresentando esplicitamente impostata.

Altri simboli che rappresentano Set sono l’ippopotamo, il coccodrillo e la tartaruga. La sua associazione principale era con un serpente. Inoltre, gli epiteti di Set includono “Lord of the Desert” e “Ruler of the South”. Set era originariamente un dio dell’Alto Egitto (il sud) e delle terre aride oltre i confini dell’Egitto.

Il lato buono di questo Dio

Nel primo periodo dinastico dell’Egitto (3150-2613 a.C.), Set era un dio importante e benevolo dell’Alto Egitto. La gente invocava il suo nome per gli incantesimi d’amore e li inscriveva su amuleti che fungevano da amuleti d’amore. Inoltre, Set salvò anche il dio del sole Ra dal serpente Apophis. Il serpente era una creatura malvagia che cercò di fermare il viaggio del dio del sole Ras attraverso il cielo notturno verso il mattino.

Gli egittologi hanno descritto che il dio Seth era colui che ha resistito allo sguardo mortale del serpente. Respinse la malvagia creatura con l’affondo di una grande lancia. Quindi, attraverso questo atto, Set assicurò che Ra sarebbe risorto il giorno seguente. Set era anche il benefattore che aiutava le persone in vita e provvedeva a loro dopo la morte.

I greci associarono Set a Tifone, il dio mostro che sfidò il potere di Zeus e si gettò nel Tartaro. Set era spesso collegato a dee straniere come la dea guerriera Anat di Ugarit in Siria. Inoltre, stabilisci collegamenti con la Regina dei Cieli dalla Fenicia. La gente pensava che Set rappresentasse le terre desertiche aride e aride e i territori lontani. Di solito, i luoghi che erano fuori dall’Egitto. Ciò era in contrasto con ciò che rappresentavano il dio Osiride e Horus, la fertilità della valle del fiume Nilo.

Il lato malvagio di Dio Set

Al tempo del Nuovo Regno (1570-1069 a.C.), Set divenne noto come il primo assassino. Dopo aver ucciso il suo fratello maggiore e molto amato Osiride. Le storie affermavano che Set voleva regnare sul mondo e quindi tentò di uccidere il figlio di Osiride, Horus. Il motivo esatto per cui l’immagine di Set è cambiata da un dio-eroe a un malvagio nemico dell’ordine e della giustizia rimane sconosciuta. Tuttavia, la trasformazione di Set era completa quando ebbe luogo il racconto più popolare dell’Antico Egitto, Il mito di Osiride. Più tardi, la gente comune e i re invocarono ancora Set per chiedere aiuto. Il suo nome è evidente da quello di sovrani come Seti I, Sekhnakhte e Seti II.

La mitologia che circonda il Dio Set e l’omicidio di Osiride

Atum creò il mondo e Geb e Nut si unirono per produrre i primi cinque dei dell’Egitto. Set era il dio terzogenito. Essendo il maggiore, Osiride divenne il sovrano del mondo. Osiride portò pace e armonia alla civiltà egizia. Insegnò alla gente l’agricoltura e diede loro arte, compassione e uguaglianza. L’Egitto era considerato un paradiso sotto una coppia reale di Osiride e Iside. Il cibo era abbondante e nessuno soffriva di alcun bisogno.

Tuttavia, il dio Set divenne geloso del potere e del successo di suo fratello Osiride. Il suo risentimento è cresciuto di dieci volte a causa di incidenti particolari. Sua moglie, Nefti, attratta da Osiride, si travestì da Iside e sedusse il grande re. Più tardi, rimase incinta e partorì il figlio di Osiride e diede alla luce il dio Anubi.

Set ha ordito un piano malvagio per rimuovere suo fratello maggiore. Ha realizzato un bellissimo scrigno sulle misure di Osiride. Più tardi, organizzò una grande festa e disse che la bara sarebbe appartenuta a chiunque si fosse adattato al petto. Osiride rimase sconosciuto a questo complotto e si sedette nella bara. Set poi sbatté il coperchio e gettò il tronco nel fiume Nilo.

In alcune storie, Set uccide Osiride con i suoi 72 amici. Tuttavia, alcuni resoconti affermano che Set da solo era responsabile dell’omicidio di Osiride. Una variazione dice che Osiride è stato assassinato nella bara da Set. Altri sostengono che Osiride morì soffocato nel fiume o sull’albero di Biblo.

Inoltre, Set salì al trono d’Egitto. Ha perso l’equilibrio armonioso creato da Iside e Osiride. Set era un faraone imprevedibile e caotico. Ha portato tempeste e siccità. Le persone si sono rivolte l’una all’altra per sopravvivere. Successivamente, Iside andò alla ricerca del marito scomparso e lo riportò in Egitto. Tuttavia, Set ha ingannato Nypthys facendogli rivelare la posizione del corpo. Fece a pezzi il corpo di Osiride in più parti e le gettò per tutto il paese.

La battaglia di Horus e Set

Manoscritti successivi raccontano la storia della battaglia per il controllo del mondo tra Horus, figlio di Osiride e suo zio Set. Il racconto è un resoconto della battaglia legale davanti agli dei per diventare re d’Egitto. Horus e Set competono in una serie di gare e battaglie. Devono dimostrarsi degni. Horus ha vinto tutte queste battaglie ed è stato dichiarato il legittimo re.

Conclusione

God Set è diventato un cattivo secondo il mito dal Nuovo Regno in poi. Tuttavia, nel primo periodo dinastico, il sesto re della seconda dinastia scelse Set come suo patrono invece di Horus. È piuttosto interessante come l’immagine di Set si sia trasformata da un dio dell’amore a un dio della guerra e dell’odio con il tempo.

Leave a Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.