The Temple of Kalabsha in Aswan

Tempio di Kalabsha

Il Tempio di Kalabsha è un tempio greco-romano originariamente situato a Bab al-Kalabsha, antico Talmetto egiziano. Si trova a 56 km a sud della città di Assuan, nel governatorato di Assuan. Era dedicato a Iside, Osiride e Horus-Mandulis, che era l’aspetto romano del dio solare nubiano, Merul. Questo è il miglior esempio di un tempio indipendente in Nubia, dopo i Templi di Abu Simbel. È conosciuto anche come Tempio di Mandulis.

Storia del Tempio di Kalabsha

Il tempio fu costruito sopra un precedente santuario di Amenhotep II, sulla riva occidentale del Nilo, in Nubia. L’attuale tempio fu originariamente costruito intorno al 30 aC durante l’era romana. Mentre il tempio fu costruito nel regno di Augusto, non fu mai completato.

Dopo aver costruito la diga di Assuan, è stato necessario spostare questo tempio per proteggerlo dalle acque in aumento sul lago Nasser. Con l’aiuto della Germania, il tempio di Kalabsha è stato trasferito in un sito che si trova appena a sud della diga di Assuan. È stato tagliato in 13.000 blocchi e riassemblato qui nel 1970. Il processo di spostamento del tempio ha richiesto più di due anni.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: