The Sacred Lake in the Dendera Temple complex

Templi di Dendera

Il complesso del Tempio di Dendera è uno dei complessi di templi meglio conservati in Egitto. L’intero complesso copre circa 40.000 metri quadrati e un muro di mattoni di fango pesante circondato lo circonda. Quest’area era usata come sesto Nome dell’Alto Egitto, a sud di Abido.

Posizione dei templi di Dendera

Il complesso del Tempio di Dendera si trova a 7 km da Qena e a circa 2,5 km a sud-est di Dendera, nel Governatorato di Qena, in Egitto.

La storia del complesso

Il complesso del tempio mostra una scena della lunga storia dell’Egitto. Questo straordinario complesso rivela molto su questa storia. Studiando la storia di questo complesso, possiamo scoprire che il primo edificio risale al periodo dell’antico Egitto, e che i sovrani greci e romani lo hanno continuato. Vi sono prove di templi e altre strutture che risalgono fino al 2500 aC. Il faraone Pepi I (circa 2250 aC) costruito su questo sito e la prova di un tempio nella XVIII dinastia (circa 1500 aC). Tuttavia, il primo edificio esistente in questo complesso che risale ai faraoni nativi – il Mammisi, che è stato sollevato da Nectanebo II (360-343 aC).

L’aspetto del cristianesimo in Egitto ha la sua influenza anche sui templi di Dendera. C’era anche una chiesa cristiana copta nei locali vicino al Tempio della nascita in un punto. Tolomeo XII costruì il tempio principale e quasi la regina Cleopatra VII lo completò, circa dal 54 al 20 aC.

Le caratteristiche del complesso a Dendera

Il complesso del Tempio di Dendera ha molte caratteristiche in esso. Queste funzionalità includono i seguenti templi ed elementi:

  • Roman Mammisi
  • Basilica cristiana
  • Sanatorio
  • Tempio di Hathor (il tempio principale)
  • Tempio della nascita di Iside
  • Lago Sacro
  • Santuario di Barque
  • Porte di Domiziano e Traiano
  • Il chiosco romano

Leave a Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.