Faraone Tutankhamon

Il faraone Tutankhamon è uno dei sovrani più maestosi dell’antico Egitto. Ha governato da circa 1332-1323 aC; è della XVIII dinastia nel Nuovo Regno. Nel 1922 Howard Carter (archeologo inglese) scoprì la tomba del faraone. Carter ha trovato questa tomba nella Valle dei Re; rimase intatto fino a quel momento. La scoperta divenne un’enorme sensazione leggendaria e l’interesse della gente per la storia dell’antico Egitto aumentò in modo significativo. Inoltre, la maschera d’oro di Tutankhamon nel Museo del Cairo ha attirato molti visitatori. Le morti dei membri della spedizione del 1922 sono ancora mistiche. Da allora, molti scrittori hanno parlato di una cosa chiamata “la maledizione dei faraoni“.

L’origine di Tutankhamon

Non ci sono dati affidabili che indichino l’origine stessa del faraone, c’è solo qualche conferma della sua esistenza prima del tempo dell’incoronazione, e tale è la pietra con le parole: “diletto figlio del faraone dalla sua carne Tutankhaton”. Gli scienziati suggeriscono tali versioni: primo: Tutankhamon era il figlio del faraone Akhenaton. Secondo: era figlio di Smenkhkar, genero, fratello o figlio di Akhenaton. Nel 2007-2009, gli scienziati hanno condotto ricerche sul DNA e gli scienziati hanno concluso che Tutankhamon era il figlio di una mummia di una delle tombe, dove si trovavano Akhenaton e la principessa, con un nuovo nome da un’altra tomba.

La vita di Tutankhamon

Alla nascita ricevette il nome di Tutankhaton; dopo la morte di suo padre e nel secondo anno del suo regno, portò il titolo di Tutankhamon. Sua moglie è la regina Ankhesenpaaton, che era una delle figlie di Akhenaton e Nefertiti. Nel loro matrimonio, due figlie decedute riposano nella tomba di Tutankhamon.

Dopo la morte di Akhenaton, il regno passò a Smenkhkara e a una regina senza nome, che avrebbe potuto essere reggente sotto il piccolo Tutankhamon. Dopo l’ascesa al trono a dieci anni, Tutankhamon rimase con la sua corte ad Akhetaton per tre anni.

Regola

Tutankhamon si definiva l’erede principale e diretto di Amenhotep III, che era suo nonno. Nel secondo anno del suo regno, lui e sua moglie cambiarono i loro veri nomi in onore di Amon. Una di queste parole significava “Soddisfare gli dei“. Durante il regno di Tutankhamon, gli egiziani restaurarono in modo particolarmente intenso i santuari abbandonati durante il regno di Akhenaton. Erano in Egitto, a Kush e Kawa. Dopo qualche tempo, Horemheb distrusse tutti i cartigli di Tutankhamon e si appropriò dei monumenti.

Tutankhamon si appropriava dei privilegi di sacerdoti, cantanti e servitori del tempio. Ordinò di fabbricare barche per cerimonie fatte di cedro più pregiato e ricoperte d’oro. Era molto docile, e funzionari e sacerdoti ne approfittavano, controllandolo. Ey era il suo reggente.

Trasferirsi a Memphis

Dopo che Tutankhamon lasciò Akhetaton, si trasferì a Menfi e vi si stabilì. A volte ha visitato la capitale meridionale e ha preso parte alla festa di Amon, che ha lodato, e molti dei. Nel 9° anno del governo di Tutankhamon, il Tempio del Sole si impadronì dei vigneti. I disegni del Sole e di Akhenaton sono rimasti intatti e, nei documenti personali conservati, il faraone si definisce “il figlio di Aton“.

Dopo che Tutankhamon scelse Memphis come sua capitale, i nobili costruirono molte tombe nella necropoli di Sakkara. La tomba del comandante militare Horemheb, tesoriere e architetto Maya, è famosa per la sua deliziosa ed elegante decorazione. A Tebe, la tomba del nobile Amenhotep Khevi, che era a quel tempo il governatore reale della Nubia, è perfettamente conservata. Nella Nubia meridionale, ha completato il vasto complesso del tempio di Amenhotep III, è stato installato il tempio di Amon a Kawa e il santuario di Tutankhamon a Faras. Su istruzioni di Tutankhamon, gli antichi egizi completarono il colonnato di Amenhotep nel tempio di Luxor e costruirono anche il tempio di Giza. Il suo tempio funerario, follemente decorato con colossi di arenaria policroma, si trovava non lontano da Medinet Habu.

risultati

Durante il regno di Tutankhamon, il futuro faraone Horemheb vinse la sua vittoria in Siria, in connessione, una nave reale arrivò a Karnak, in una gabbia di cui c’era un siriano. Durante il suo regno, ci furono ostilità di grande successo in Nubia e, a nome del faraone, affermò di aver riempito i templi dal suo bottino di guerra. L’iscrizione sulla tomba di Amenhotep (governatore della Nubia) indica che alcune tribù siriane pagavano regolarmente tributi. Una delle principali differenze nel regno del faraone Tutankhamon fu il rifiuto dell’atonismo.

Gli storici consideravano Tutankhamon come un sovrano minore, quasi fino al ventesimo secolo. È considerato uno degli eventi più significativi nella storia dell’Egitto quando gli archeologi hanno trovato la tomba di Tutankhamon. Era Howard Carter. Sorprendentemente, i ladri di tombe non l’hanno toccato. Tuttavia, gli archeologi hanno trovato tracce di furto, ma qualcuno è diventato un ostacolo per i ladri e non ha potuto svolgere il lavoro che avevano iniziato), il che li ha aiutati a diventare Tutankhamon molto famoso nel nostro tempo. La tomba è piccola rispetto alle altre XIII dinastie, quindi inizialmente non era destinata al faraone.

Gli antichi egizi costruirono un’altra tomba per lui. Non riuscirono a finire prima del momento della sua morte. Ma lo equipaggiarono molto bene quando il sovrano morì. Howard Carter ha trovato molte cose usate per la sepoltura nella tomba di Tutankhamon: utensili, una poltrona, un letto, lampade, gioielli e molto altro. Il museo egizio ha esposto questa collezione. Tuttavia, il governo decise di trasferire i tesori al Grande Museo Egizio di Giza. Quest’ultimo museo apre nel 2021.

Come è morto Tutankhamon?

Morì all’età di 19 anni e fu sepolto nella Valle dei Re. Ci sono diversi scenari possibili per la sua morte. Nella prima versione, gli storici presumono che il reggente, Eye, diresse l’omicidio, che subito dopo la fine di Tutankhamon prese il suo posto. La versione successiva pensa che sia morto per un trauma cranico. Successivamente, gli scienziati lo hanno confutato grazie alla tomografia computerizzata, dove non hanno riscontrato danni. Un piccolo spazio nel cranio suggerisce solo che sia apparso a causa della mummificazione di Tutankhamon.

Nel 2010, gli scienziati hanno suggerito che potrebbe essere morto per una grave malattia molare quando hanno rilevato il virus attraverso il test del DNA. Questa versione è molto plausibile perché gli archeologi hanno trovato farmaci nella tomba per curare questa malattia. Un’altra possibile opzione di morte è cadere da un carro durante la stagione di caccia perché la morte del faraone è avvenuta in Egitto durante la stagione di caccia. La quinta versione, che i medici legali hanno tirato fuori, che qualcuno lo ha ucciso usando un’arma simile a un’ascia.

Studi scientifici hanno dimostrato che la famiglia di Tutankhamon soffriva di varie malattie genetiche. La morte di Tutankhamon fu improvvisa. Non lasciò eredi che potessero prendere il suo posto, il che portò a grandi difficoltà. Il periodo che ha avuto inizio dopo la sua morte è alquanto poco chiaro, ed era quasi impossibile studiarlo. Ci sono solo alcune ipotesi su chi è diventato il prossimo sovrano. La versione ufficiale è che il potere passò ad Ay e dopo di lui a Horemheb. Nessuno di questi sovrani lasciò un erede, il che portò alla fine della XVIII dinastia.

Leave a Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.